Loading

Cantoria lignea intagliata








Gelosia intagliata e dorata


Manutenzione conservativa del fusto di un pioppo, al Museo Casa Pascoli in San Mauro Pascoli - RN.

... Guardava il tutto un pioppo alto e slanciato
chiassoso a giorni più di un birichino ...

da Rio Salto di Giovanni Pascoli


Il tronco durante gli interventi
Incendiatosi qualche decennio fa, il fusto del pioppo, semicarbonizzato é ancora in piedi ai giorni nostri.

Dopo aver rimosso la copertura in lamiera che in parte lo nascondeva alla vista, si é proceduto con la pulitura di tutta la superficie, usando spazzole metalliche e bisturi per alcune incrostazioni di guano piuttosto tenaci.
Si sono rimossi i tralci di edera abbarbicati sulla base del fusto, liberandolo anche da foglie di alberi adiacenti che si erano appoggiate sulla stessa.

La fibra lignea si é conservata piuttosto bene, ed é ancora solida e resistente.
Tuttavia, soprattutto sugli spezzoni di corteccia rimasti, si é proceduto con abbondanti impregnazioni di consolidante, Regalrez 1127, che é stato anche iniettato copiosamente in tutti i buchi presenti sulla superficie ed all'interno della spaccatura verticale sul lato nord.
Il consolidante é stato applicato fino a completo assorbimento.
La parte superiore del fusto dopo la chiusura con innesti lignei delle spaccature.
Sulla superficie superiore sono state chiuse le spaccature e le fessure con innesti lignei e resina epossidica, Araldit HV 427.

Successivamente le superfici sono state impregnate, applicando due imbibizioni a pennello, con prodotto Miscela Sana della Spring Color, a base di olio di lino, sali essiccativi e solventi di origine vegetale.

Trattamento protettivo finale con cera microcristallina Amber, diluita al 10% in d-limonene, applicata a pennello asportandone gli eccessi con panni.
Immagini






Torna Su

Seguiteci:

Segui su LinkedinSegui su FacebookSegui su TwitterSegui su Google PlusSegui su TumblrSegui su PinterestSegui su WordpressSegui su Instagram