Loading










Gelosia intagliata e dorata


Interventi di restauro eseguiti su un canterano di proprietá del Museo Ugonia di Brisighella.



canterano, come si presentava prima degli interventi.

Il canterano o cassettone, risalente al XVII secolo, é realizzato in noce con intarsi di tipo certosino sui montanti laterali anteriori, ed i cassetti placcati con essenza di ulivo.
Strutturalmente si denota l'assenza di un telaio portante, le tavole costituenti le fiancate sono tenute insieme dalla guide di supporto dei cassetti, particolarmente deteriorate e dal piano, fissati con chiodi. Il peso é ripartito sulle sole fiancate.
Il piano, costituito di due tavole, di cui una larga 45 cm, si era sensibilmente deformato, e presentava una conca centrale profonda più di cinque centimetri.
Le tavole costituenti la schiena erano anch'esse fortemente degradate, in seguito a massicci attacchi di insetti xilofagi ed infiltrazioni di acqua, qualcuna mancava.
Identico lo stato dei piedi, a ciabatta: fortemente degradati quelli laterali, mancavano quelli anteriori.

canterano, ripristino della forma del piano.
Nell'intarsio e nella placcatura dei cassetti si evidenziavano alcune lacune.
Le maniglie presenti, non erano coeve, ma risalenti al XX secolo.


Interventi eseguiti:


Canterano, dopo la rimozione di sporco ed incrostazioni superficiali. canterano, ricostruzione degli intarsi. Il canterano alla fine dei lavori di restauro.

Torna Su

Seguiteci:

Segui su LinkedinSegui su FacebookSegui su TwitterSegui su Google PlusSegui su TumblrSegui su PinterestSegui su WordpressSegui su Instagram